i miei lavori-articoli ospiti-Bruno&Mitzy


image

Con l’insistenza di Cate e Mitzy ecco l’articolo:
la scultura, che attualmente trascuro, utilizzo generalmente il legno di tiglio o cirmolo. La pittura è ispirata alla tradizione tedesca e tirolese, le figure sono quelle classiche utilizzate per armadi, madie ed utilizzo i colori acrilici. Quello che faccio è molto semplice, sono figure naif. La preparazione della superficie consiste nel carteggiarla bene in modo da rimuovere la polvere o vecchie pitture, poi si può dare una mano di cementite acrilica per fare il fondo. Successivamente devi usare il colore di fondo che più si accompagna a quello che vuoi dipingere: tutto qui.
Per la scultura devi prima pensare a quello che vuoi realizzare, è molto utile fare un modello di creta per avere i riferimenti per gli spessori di materiale da asportare e la prospettiva che vuoi realizzare. si deve cominciare con lavori semplici e con la pratica si acquisisce manualità e visione d’insieme. E’ fondamentale usare scalpelli ben affilati.
image

image

image

image

image

image

image

https://cloudup.com/cjsJiPp3wBJ(premi il link quando si apre clicca su download)(click on the link then download)

 

image

image

image

21 thoughts on “i miei lavori-articoli ospiti-Bruno&Mitzy

  1. grazie a Cate e Mitzy per l’insistenza: i lavori di Bruno mi sono piaciuti moltissimo. Caro Bruno, non peritarti di parlarne e farli vedere, perchè tutto ciò che è bello, se è reso visibile è anche utile, in quanto stimola ed arricchisce.

  2. Che bello e interessante! Il papà di Cate mi aveva parlato del suo caro amico e mi aveva detto che era un artista… Ma non avevo capito bene il genere di cose che faceva! Mi piacerebbe avere dei mobili con decorazioni di questo tipo, ma a Roma non sarebbe tanto coerente, forse… Mi piacerebbe anche vedere le sculture vere e proprie di Bruno! Sono curiosa e mi ha interessato molto sentire dei processi di lavoro che adopera. Peccato che Bruno affermi di dedicare poco tempo a quest’attività perché ne varrebbe la pena!

  3. Magnifica presentazione delle qualita’ artistiche di Bruno! Grazie alle insistenze di Cate possiamo visualizzare queste opere d’arte tradizionali tedesche e tirolesi. Molto belle! Enzo

  4. Ma guarda che risultati favolosi si possono ottenere quando si utilizza bene il tempo del pensionamento! Non come certa gente, che conosciamo bene, che finita la vita lavorativa non fa altro che girarsi i pollici…

  5. Ma cosa sono tutti questi misteri?! Chi è il “corrispondentedaolgiata”?! Ogni volta Cate mi fai arrovellare il cervello! ,:-/

  6. Carissima Cate, grazie per il tempo che hai dedicato ai miei piccoli lavori. Ti dir che pubblicati sul tuo blog sembrano cose serie ma, in realt, sono cose semplici, un passatempo per entrare nel mondo magico dei colori. Attendiamo sempre di vedere i tuoi acquarelli!!!! Ciao Bruno

  7. Kate,sei potente: riesci a mettere in moto tutti!!! Prima o poi ottieni collaborazione dai tuoi vari amici! Sapevo di Gaya,l’ARTISTA,ma naturalmente ignoravo gli hobbies di Bruno. Le sue opere di pittura sono proprio originali,complimenti! Non sono un’intenditrice,ma le cose belle piacciono sempre!!! Qualche saggio di scultura? Kate,comunque riesci a sorprendermi con sempre nuovi articoli tuoi o di ospiti!

  8. E’ bello potersi dedicare agli hobbies che per forza di cose si devono trascurare durante il periodo lavorativo……

  9. CaraCate, grazie al tuo “mondo” conosciamo i numerosissimi amici e scopriamo man mano i loro talenti. Le piccole ma graziosissime Opere di Bruno, denotano una sensibilità e una dote artistica non comune. Il pensionamento dell’autore ha maturato questa grande vocazione che soddisfa la vista, la mente e lo spirito. Complimenti

  10. Avevo ragione a chiedere qualche saggio di scultura…..! Valeva la pena poter ammirare queste piccole,grandi opere!

  11. Mi piace tantissimo il rilievo su legno con la frutta! Mi piacerebbe davvero molto imparare a scolpire il legno, è una cosa che mi affascina da sempre ma è difficile trovare qualcuno che lo insegni!

I commenti sono chiusi.