Matera – articoli ospiti


Questo slideshow richiede JavaScript.

MATERA

Per Pasqua siamo stati, per la prima volta (ma spero non l’ultima!), a Matera, città dei Sassi. Un luogo magico e meraviglioso che consiglio vivamente! Fino al ’53 i Materani vivevano nelle case-grotta, che tutt’ora sono visitabili. La collina è inoltre costellata di chiese e case rupestri, scavate nella roccia nel corso dei millenni. Uno spettacolo unico al mondo! La collina è separata dal “Sasso Caveoso”, una delle zone di Matera, da un canyon in cui scorre un fiume. In cima si possono ancora scorgere le tre croci utilizzate da Mel Gibson per il suo film “La Passione di Cristo”. Anche Il Vangelo Secondo Matteo di Pierpaolo Pasolini è stato girato qui.
Tutto ha un’atmosfera fantastica ed irreale… Posso solo aggiungere che in vita mia nessun luogo mi ha mai impressionato tanto!
Chi può la visiti, anche per incrementare il turismo di una regione povera ma splendida come la Basilicata, i cui abitanti stanno cercando di valorizzarla con coraggio, serietà e tanto sacrificio… Una vera lezione di vita!
For easter we went for the first time, to visit the town of Matera, a very magical spot, that I recommend a visit.the hill has a little canyon, from which a river flows there.in the city, many films where set there, such as the passion of Christ, and the vangelo of Pasolini.you can still see, the Crosses used on the films.
I had a very good impression of the city.Who can please visit, it has his merits and also the region of Basilicata worth a detour.

14 thoughts on “Matera – articoli ospiti

  1. Grazie Gaya….mi hai davvero incuriosito. Chissà che non si riesca a fare una puntatina la prossima estate.

  2. I love Matera. Only been there once but it is a jewel. I don’t know why it isn’t as famous as places like Portofino.

  3. Gaya, thank you for taking us on a little tour of Matera via your photos. It looks like an extremely picturesque spot.🌷. Elena

  4. Non poteva che essere Gaya a guidarci alla conoscenza di Matera,la famosa città’ dei ” SASSI” ,unica nel suo genere…e a farcela apprezzare! A renderla così caratteristica ed interessante concorrono fattori naturali che qui si integrano felicemente con la creatività e la laboriosità degli uomini.Con la perfetta presentazione fatta dalla nostra ” artista” Gaya,gli Amici che la leggono sono incentivati a visitare questa città di grande valore artistico e storico che le sarà riconoscente per la convincente pubblicità offerta. Brava, Gaya e grazie!

  5. Conoscevo la storia di questa citta’ dei sassi,ma non mi é mai capitato di visitarla.
    Dalla particolareggiata descrizione di Gaia e dalle belle immagini,si vede che è una citta’interessante che vale la pena visitare.

  6. Grazie a tutti per i commenti!🙂 Allora Cate, effettivamente come accessibilità non è proprio il massimo, per quanto riguardale viuzze che si arrampicano… Però la via principale, via dei Fiorentini, è invece percorribile in macchina, e si arriva al principale belvedere sul Sasso Caveoso (la parte più panoramica, che si vede nelle mie foto). Da lì c’è una lunga passeggiata perfettamente in piano e larga e tutta panoramica, che arriva fino alla parte più moderna di Matera. Si chiama Via Madonna delle Virtù, puoi vederla su Maps… In pratica: Non si può risalire lungo le viette (che sono costituite da scalini), ma se ci si capita di passaggio, non magari per una permanenza lunga, tutte le cose più belle le puoi vedere lungo questa passeggiata!

I commenti sono chiusi.