Tony e famiglia…in vacanza


Questo slideshow richiede JavaScript.

This summer has been a slightly unusual one for this Zappala family. The big occupation has been the move back from Ireland to Switzerland. This has taken quite a bit of planning and work but has gone well overall. I guess we are getting used to moving as a family. Hopefully now we will stay put in Geneva for a few years at least… that is certainly the plan !

Caterina has well documented our two trips to Rome in this blog already. The « missing pieces » have been a few days in Orvieto and a camping trip in Avignon.

While in Rome, we left Valentine for a few days to enjoy exclusive ownership of Nonno and explored Umbria. We stayed in a hotel just outside Orvieto and used this as a base for exploring some of the nearby towns such at Orvieto and Todi. These are all beautiful medieval towns, generally perched on top of hills. We naturally sampled the local wines and restaurants, while dipping in the pool whenever we could as a respite from the 35+ degree heat. We also discovered another nice way of finding cooler temperatures, which was exploring the underground parts of these cities. Being on hilltops there has been huge excavation going back all the way to etruscan times. This was for a number of purposes, from general storage space for the rich families above to water wells, olive oil mills, and even aviaries for doves, which were a convenient source of meat back in the day. Anyway, we had the opportunity to explore 2 (out of over 1200 !!) of such underground structures in Orvieto alone. The constant 14 degree temperature year round was definitely an attraction.

On the way back, we made a stop in Viterbo. It is close to Rome yet we had not stopped there before. Again we found the old part of the city to be wonderful, especially the square around the « Palazzo dei Papi ».

Once back in Geneva, we promised Valentine to experience a camping trip. We packed up tent and sleeping bags and headed south, to Avignon. It is by complete conicidence that here too there was a magnificent « Palais des Papes ». These guys definitely got around… Anyway, pleased to report it was a great experience. The nice weather helped but the girls especially enjoyed sleeping in the tent and, in Valentine’s words, « being close to nature ». The parents had mixed feelings about sleeping on the ground but overall a great experience which we will surely be repeating !


Questa estate è stata un po’ insolita per questa famiglia Zappalà. La cosa principale è stato il trasloco dall’Irlanda alla Svizzera. Ci ha preso un po’ di pianificazione e di lavoro, ma è andata bene in generale. Credo che ci stiamo abituando a muoverci. Speriamo che ora staremo a Ginevra per un paio di anni almeno … questa è certamente l’idea!

Caterina ha già ben documentato i nostri due viaggi a Roma in questo blog. I «pezzi mancanti» sono stati un paio di giorni a Orvieto e un viaggio in campeggio ad Avignone.

Durante la seconda visita a Roma, abbiamo lasciato Valentina per un paio di giorni per godersi proprietà esclusiva di Nonno e abbiamo esplorato l’Umbria. Da un hotel appena fuori Orvieto siamo andati a visitare alcune delle città vicine, Orvieto stessa e Todi. Queste sono tutte belle città medievali, generalmente arroccate sulla cima delle colline. Abbiamo naturalmente provato i vini locali e ristoranti, tornando spesso in piscina ogni per avere una tregua dal caldo di 35+ gradi. Abbiamo anche scoperto anche un altro bel modo per trovare temperature più fresche, che è stato esplorare le parti sotterranee di queste città. Essendo su colline ci sono stati tantissimi scai risalenti fino all’epoca etrusca. Questi scavi servivano a molti usi diversi, dalle cantine per le dimore delle famiglie benestanti ma anche per pozzi d’acqua, frantoi, e anche colombiere, che erano una comoda fonte di carne all’epoca. Comunque, abbiamo avuto la possibilità di esplorare 2 (di oltre 1200 !!) di tali strutture interrate nella sola Orvieto. La temperatura costante di 14 gradi era decisamente piacevole.

Sulla via del ritorno, abbiamo fatto una sosta a Viterbo. E’ vicina a Roma, ma ancora non ci eravamo mai fermati lì prima. Anche in questo caso abbiamo trovato la parte vecchia della città molto bella, soprattutto la piazza intorno al «Palazzo dei Papi».

Una volta tornati a Ginevra, abbiamo promesso a Valentina di sperimentare il campeggio. Abbiamo preparato tende e sacchi a pelo e ci siamo diretti verso sud, ad Avignone. E’ una conicidenza, ma anche qui c’è un magnifico «Palazzo dei Papi». Questi tipi sicuramente giravano parecchio … Comunque, lieti di comunicare che è stata una bella esperienza. Il bel tempo ha aiutato, ma le ragazze soprattutto si sono divertite molto a dormire in tenda e, nelle parole di Valentina, « ad essere vicine alla natura». I genitori avevano sentimenti contrastanti sul fatto di dormire per terra, ma nel complesso una esperienza che e piaciuta a tutti e sarà sicuramente da ripetere!

16 thoughts on “Tony e famiglia…in vacanza

  1. grandi viaggiatori Tony e famiglia! E’ il modo migliore per arricchirsi di conoscenze ed esperienze sempre molto utili

  2. Con questo articolo si completano i servizi relativi all’estate2015. In quello dedicato a Valentina abbiamo conosciuto e ammirato i suoi molteplici interessi che ha soddisfatto anche durante la sua permanenza dai nonni,ora ammiriamo ,attraverso la ricca documentazione fotografica, i luoghi interessanti visitati da Tony, Olivia e Luisa. Durante questa estate Cate ha avuto vari spunti per comporre i suoi articoli,rendendo partecipi degli avvenimenti gli Amici del suo mondo: visite effettuate e ricevute di amiche,incontro dei fratelli Zappala,con la presenza,se pur per breve tempo, di Tony, Antonio eAlba ,con rispettive famiglie. Ora Tony ci offre tante interessanti notizie sui luoghi visitati e ci dà l’ opportunità di conoscere la nuova esperienza vissuta con la famiglia è cioè la vacanza con uso della tenda..! Valentina è una vera amante della natura e vedo che ha convinto mamma,papà e Luisa!

    1. Eh sì specialmente questa estate,è stata molto ricca di incontri visite piacevoli,e ovviamente non potevo,non documentarlo nel Blog degli amici di Cate!

  3. Thanks to Tony for the interesting description of their vacation. And camping to boot!! Valentina and Luisa have had many experiences this summer that have been so enjoyable. And thanks to you Cate for sharing this via your blog. Love to all! Elena ☀️

  4. Un resoconto puntuale e dettagliato di una vacanza speciale, interessante da leggere anche per chi non c’è stato! 😀 Ho imparato sull’Umbria cose che non sapevo!

  5. Un’estate piena di attivita’, viaggi, visite e nuove esperienze per I miei nipoti Tony, Olivia, Valentina e Luisa! Per me il fatto piu’ bello e’ stato che ho avuto l’opportunita’ di incontrarli a Roma e ho potuto apprezzare e godere della loro presenza. Un bacione per tutti! Zio Enzo

  6. Vedo che questa estate per le famiglie Zappala è stata ricca di avvenimenti ed incontri come non mai.Prima la straordinaria venuta degli zii canadesi che ha arrecato gioia a tutti,dopo tanti anni.In seguito è stato un susseguirsi di arrivi e partenze continui.In ultimo ci ha pensato Tony con il suo arrivo a farci conoscere luoghi magnifici che abbiamo apprezzato molto.L’estate non è finita: c’è da attendersi ancora qualche altra sorpresa? Vedremo!!

    1. E si,questa estate è stata molto ricca e varia!dubito..che ci saranno altre sorprese,ma guardando “il mondo di Cate”lo si scoprirà…

  7. Bellissimo reportage fotografico e descrizione dettagliata del viaggio. Bravi Zappalà junior. Auguri per il nuovo trasloco e la fatica di riadattarvi.

    1. Grazie grazie!a Ginevra c’erano Gia’stati anche se si devono riambientare mA le bimbe si dovranno riadattare alla nuova scuola!

I commenti sono chiusi.