Articoli ospiti-Padova


 

Poiché Andrea una volta al mese tiene un corso per superare la paura volare all’aeroporto di Mestre, questa volta ho approfittato anch’io per andare insieme a lui un week-end nella vicina e bella Padova… Una città a misura d’uomo, pulita e giovane, con tante cose da vedere e… da gustare!
Abbiamo assaggiato i “bìgoi”, la pasta tradizionale, in uno street-food sotto i portici, poi potete vedermi in una foto davanti le colonne dello storico Caffè Pedrocchi, e ancora il vassoietto di mignon che abbiamo preso alla pasticceria Cavour…
In un’altra foto mi vedete in Piazzetta delle Erbe davanti lo splendido Palazzo della Ragione (che ospita il salone più grande del Mondo, tutto affrescato da artisti del tardo Medioevo) e dove la sera abbiamo preso il famoso Spritz, e in un’altra con Andrea al Prato della Valle, la piazza più grande del Mondo dopo la Piazza Rossa di Mosca, incredibile col suo fossato che la circonda, con ponti e palazzi sull’acqua proprio come quelli di Venezia!
Non è mancata una visita al giardino botanico, pieno di tulipani e magnolie in fiore, e naturalmente al santuario di s. Antonio: è stata un’esperienza molto toccante e spirituale, e posso dirvi che, nell’avvicinarsi alla tomba del Santo insieme ai pellegrini, si percepiva una forza magnetica particolare e che mi ha colpita molto…
Consiglio a tutti una visita in questa città piena d’arte e spiritualità e dove la gente è allegra e disponibile!
Andrea once a month has a course at the airport of Mestreof course of fear to fly,thins time I went with him,and took the advantage to go and visit the nearby beautiful city of Padova.A small elegant city human scale,with many things To di and visit-
We ate the local famous pasta “Bigoi”in one of the local stress food under- the arcade .we went also to the famous “caffe petrocchi “and a local pastry shop where we ate some mignons!we also visited the “piazzetta delle erbe”where is located the palazzo della ragione (a museum of beautiful frescoes of the medieval period,.An evening we had the famous spritz. In another photo with Andeea you can see “prato della valle”one of the l’arresto streets after Moscow.we also cvisired the botanical gardens and the sanctuary santAntonio,it has been a very interesting and touching experience .
I can definitely advice you to visit Padoa,a city full of art,spirituality and the people are very friendly !

24 thoughts on “Articoli ospiti-Padova

  1. Ciao.
    Per il mio compleanno, gita virtuale a Padova!!!! Che bello.
    Una pigrona come me, non chiede di meglio: viaggiare stando a casa!
    Grazie….evviva Andrea e signora.
    Baci

  2. Tanti anni fa sono stata anche io a Padova e ricordo di aver ricavato un’ ottima impressione. È una città interessante per tanti aspetti….( sono andata a pescare qualche foto del tempo….). Grazie, Gaya,anche quando un luogo non si conosce,col tuo modo entusiastico e preciso di presentarlo,susciti la sensazione di essere lì con te a gustare le bellezze naturali,artistiche,spirituali ed…..alimentari(come in questo caso)e fai venire la voglia di visitarlo davvero di persona!

  3. Non ho mai avuto l’occasione di visitar la citta’di Padova.
    So che e’ bella e c’e’molto da vedere
    Lo confermano queste belle foto Dell’articolo.

  4. Sono stato a Padova una sola volta, in occasione della laurea di mio cognato e del mio piú caro amico, nonché compare, che tu, Caterina, conosci molto bene. È stata una giornata indimenticabile in una città magica, che oggi ho rivissuto nell’articolo di Gaya e nelle splendide foto offerteci. Grazie per queste emozioni suscitate

  5. Excellent presentation of a very interesting destination. Thank you for sharing!
    Anche auguri per Mitzy!😊

  6. Ciao Gaia, quando Cate mi ha fatto vedere il tuo post ho pensato, modestamente, che l’avessi fatto in omaggio a me. Ma tu non sapevi che a a Padova ho passato i felici anni dell’università; infatti non hai parlato del Bo, una delle più antiche e gloriose università del mondo, il cui ingresso e’ praticamente di fronte al Caffè Pedrocchi. Mi fa piacere, comunque, che ti sia piaciuta una città a cui io sono molto legato. Mi riprometto spesso di farci ritorno ma…

  7. Carissima Cate,
    ho sempre un bel ricordo di Padova, la tua amica con le sue foto me l’ha fatta rivedere con gli occhi di tanti anni fa. Una città la ricordi quando non la vedi da tanto tempo e ti ritornano in mente tante immagini che sembravano essersi cancellate con il passare del tempo: grazie. E’ lì che ho conosciuto il tuo papà.
    Un abbraccio Bruno

  8. Che belli questi ricordi che avete insieme, vecchi amici! Effettivamente non sapevo che il Bo si trovasse davanti al Caffè Pedrocchi, ma Cate mi aveva spifferato la notizia circa gli studi fatti a Padova! Quindi…! Sì Cate, un po’ l’ho fatto anche per tuo papà, l’articolo!!! 😀
    Un abbraccio a tutti

  9. Anche loro vedi,chiome noi hanno una amicizia di vecchia data!chissa se anche noi lo faremo.siamo a buon punto!!Eheh😂😂😂😅😅😅non glielo dire sennò chi lo sente😬😬😬😄😄😄

  10. La dettagliata ed entusiasta descrizione e le foto fatte dalla cara amica Gaya in occasione del suo breve ma intenso viaggio a Padova, ci consentono di apprezzare le bellezze di una città interessante e famosa anche per il santuario di S.Antonio cui tanta gente nutre una forte devozione. Grazie Gaya per averci dato la possibilità di gustare, anche da casa, le bellezze di questa città

    1. Si la visita di Gaya è stata breve,ma molto intensa e ricca di cose da fare!!ed io sono ben contenta di condividere con voi i bei articoli!!

  11. Ahahah Cate, sei terribile! 😀
    Direi che sì comunque, siamo decisamente a buon punto! 🙂
    Grazie al Delegato delle belle parole e a tutti! 🙂

I commenti sono chiusi.