Pubblicato in: articoli ospiti, autunno, cronaca, cultura, curiosità, estate, foto, hobby, italia, natura, novita', paesaggi, tradizioni, turismo, vacanze, varie

Articolo Ospite a -cura di Gaya -Torino e i suoi segreti

TORINO E I SUOI SEGRETI.
Questi Agosto siamo tornati per un’ennesima volta in una città da noi molto amata, Torino, dove abbiamo portato anche il nostro pappagallo, che ha gradito molto il soggiorno! Per la verità stavalta stavamo ad Avigliana, bel paesino con due laghi, sotto la splendida Sacra di s. Michele. Come ormai sapete benissimo grazie all’articolo del “nostro” Nino,https://ilmondodicate.wordpress.com/2014/01/08/mont-saint-michel-francia-articoli-ospiti/ articolo che mi ha affascinata tanto da interessarmi poi a mia volta a questo fenomeno, tutti questi incredibili e antichi santuari dedicati al santo Arcangelo che sconfigge il Demonio sono sparsi in buona parte del mondo, tutti quasi identici e disposti lungo linee energetiche della Terra (ley lines), arroccati in punti panoramici e, appunto, pervasi da una particolare energia. Oltre ad aver affrontato più volte la ripida passeggiata che conduce al santuario, così come sapevo avevano fatto più e più volte anche Carol e Franco, con Andrea abbiamo visitato anche una comunità con idee spirituali differenti, ma curiose e che comunque vale la pena, a mio parere, conoscere: Damanhur. Damanhur http://www.damanhur.org/it/cos-e-damanhursi trova poco lontano, a Baldissero Canavese, ed è stata fondata negli anni ’70 da un sensitivo (all’ epoca assicuratore!), Oberto Airaudi, che affermava di ricevere visioni di una sua precedente vita ad Atlantide in cui gli venivano rivelati antichi saperi esoterici e psicotronici. Chi entra a Damanhur (dove viene anche coniata moneta propria!) lascia la sua vecchia identità, tutti i suoi averi e anche il proprio nome, acquisendo quello di un animale più quello di una pianta per cognome. Per esempio, Oberto Airaudi si chiamava a Damanhur “Falco Tarassaco”! Il posto è molto bello e ben tenuto, con un grande e bel parco e le casette degli abitanti graziosamente dipinte con fiori e uccellini e insetti, e molte statue colorate di… Beh, di déi egizi, indiani e greci! In effetti la cosa più singolare è che gli iniziati di questa setta venerano questi déi, e hanno sostituito ogni rito della nostra civiltà con altri che “Falco” affermava provenire dalla civiltà di Atlantide. Io sospendo il giudizio su tutte queste cose, posso però dire che il luogo è molto bello e curato, sono proibiti al suo interno fumo e droghe di qualsiasi genere e i templi che, segretamente, i primi fondatori hanno costruito dentro la montagna antistante, sono diventati patrimonio dell’UNESCO. Sono arricchiti da migliaia e migliaia di affreschi sulla storia spirituale dell’Uomo, vetrate Tiffany, mosaici preziosi e pavimenti di marmo a intarsi… Una sala poi è tutta di specchi, gigantesca, e lì abbiamo potuto fare un’esperienza meditativa con il suono dei gong suonati dalla nostra guida a Damanhur, Tursiope (il Tursiope è una famiglia di delfini, più o meno!). Ovviamente capirete da soli che tutto è stato molto stravagante, ma anche molto affascinante e, sicuramente, nuovo! Dei templi non ho potuto scattare foto, per cui, per chi fosse interessato, può trovare il tour virtuale nel sito ufficiale di Damanhur. Nel complesso la zona di Torino nasconde molti misteri e un grande anelito alla  Spiritualità.

this August we went to visit Turin (again!)city that we love very much.This time we took with us ourparot whom believe or not, enjoyed the holiday!!

This time though we stayed at Avignana a very nice villlage with two lakes under thesplendid” Sacra di s Michele.As you know thanks to Nino’sarticle St Michela mount https://ilmondodicate.wordpress.com/2014/01/08/mont-saint-michel-francia-articoli-ospiti/, whichI enjoyed very much It has post such A intrest to me that I started to study these phenomens-With Andrea we visited many of these sanctuaries.One of them is in Turin, but you can find them in various parts of Italy.We took a very long walk (also Carol and Franco did it while they lived in the region)and visited also a very intriguing interesting comunity called Damhanur-it is located near Turin-A very nice place a very nice park and very nice houses.The temple and the mountains nearby are UNESCO heritage.The people who live in this cult are very strange extravagant.I couldn’t take photos of the temple, who is intrested can do a virtual tour on the Danmaur site-As you have notices, Turin and his sorrow ding area are full of hidden gems and secrets, to be found out!http://www.damanhur.org/it