Pubblicato in: A casa con Caterina, amici, cani, cibo, cronaca, cultura, curiosità, inverno, italia, natura, novita', paesaggi, Pasqua, ristoranti, tradizioni, turismo, vacanze, visite

Zia Nella in trasferta

Dal 10al 21 luglio,abbiamo avuto l’onore di poter ospitare la cara zia Nella-Anche se in quella settimana,il tempo è stato più fresco del solito,abbiamo goduto al massimo,la presenza di zia nella-Finalmente le ho potuto mostrare come nuoto,e abbiamo potuto fare qualche gita fuori porta,come al mercato centro commerciale,e ristorante-questa volta non ci sono state visite,la prossima vedremo!!Arrivederci😘☺️


From July 10 to 21, we had the honor of being able to host dear Aunt Nella-Although in that week, the weather was cooler than usual, we enjoyed to the fullest, the presence of Aunt Nella-Finally I was able to show her how I swim, and we were able to take a few trips out of town, such as to the market mall, and restaurant-this time there were no visits, the next we will see!!!Goodbye😘☺️

Pubblicato in: A casa con cate, A casa con Caterina, amici, compagnia, cronaca, curiosità, estate, foto, ginevra, hobby, italia, luisa, natura, novita', paesaggi, ristoranti, tradizioni, tradizioni estate amici compagnia, turismo, vacanze, valentina, varie estate, visite, visite

Si riapre!!!

Finally, for some time now, the Zappalà house has reopened its doors, and we have started to see people – Suzy has come, of whom I unfortunately do not have a photo, Elena, so we finally got to meet Alessandro Giulia with Sabina, and last weekend we were visited by Tony with Marcello – (obviously with due caution) who will be next?! Follow us and you will find out!

Pubblicato in: A casa con cate, A casa con Caterina, amici, cronaca, curiosità, estate, foto, io ho un sogno, italia, natura, novita', paesaggi, tradizioni, turismo, vacanze, varie, varie foto

Ora della piscina !!!

L’altro ieri,finalmente,dopo due anni e mezzo,ho finalmente potuto rivedere e prendere i primi contatti ,con la piscina !!

È stato molto bello,rientrare in acqua dopo così tanto tempo!!!

Certo,mi devo abituare alla nuova situazione,ma sono sicura che a poco a poco c’è la farò!!!

Per L’occasione,la parrucchiera è venuta,e ho finalmente potuto tagliare i capelli!!

The day before yesterday, after two and a half years, I was finally able to see and make my first contacts with the pool! It was very nice to get back in the water after such a long time! Of course, I have to get used to the new situation, but I’m sure that little by little I will make it!!! For the occasion, the hairdresser came, and I could finally cut my hair!! Let’s hope that this is the beginning of a new chapter more positive and serene for everyone!

Pubblicato in: A casa con Caterina, amici, cronaca, cultura, curiosità, estate, italia, novita', Pasqua, tradizioni, tradizioni, turismo, vacanze

Il mio percorso a ostacoli verso la piscina

https://drive.google.com/file/d/1ylUN6y_xIb-wlNnSr1fzJeAqGw7LphVO/view

(Jude il figlio di mia cugina Kathi canadese di cui abbiamo già ampiamente parlato in molti articoli,è stato così gentile da dedicarmi questa canzone


Dal 25 marzo al15 aprile, ho dovuto fare un altro soggiorno in  clinica,(sempre alla Mater Dei) dove ero stata a Natale.
Questa volta è stata una cosa che ci ha preso alla sprovvista, ma come sempre, abbiamo visto il lato buono e speriamo che davvero sia la fine di questa brutta avventura-
Come per Natale, a causa del Covid, non ho potuto ricevere visite, tranne che dai miei genitori (mia mamma è stata sempre con me e papà veniva di giorno☺️)-
Con tutti gli altri mi sono sentita via telefono, messaggi e videochiamata-
Nei primi giorni ho dovuto fare degli ulteriori accertamenti, in aggiunta a quelli fatti precedentemente a casa, poi ho potuto passare la Pasqua a casa, per ritornare in ospedale il martedì-
Nel frattempo erano arrivati i risultati delle analisi che, ahimè, hanno confermato che dovevo fare un ennesimo intervento.
Per fortuna, tutto  è andato bene e sono già a casa-

Ringrazio tra gli altri, tutto lo staff del 1 piano della Mater Dei, il team chirurgico del Prof.  Carlesimo e tutti i medici che mi hanno seguito (compresa Alba!)
Speriamo di non vederci più  alla Mater Dei ma solo in piscina!!!!

From March 25 to April 15, I had to make another stay in the clinic, (again at Mater Dei) where I had been at Christmas.
This time it was something that caught us off guard, but as always, we saw the good side and hopefully it really is the end of this bad adventure-
As at Christmas, due to Covid, I could not receive visitors, except from my parents (my mom was always with me and dad came during the day☺️) –
With all the others I was in contact via phone, text and video call-
In the first days I had to do some further tests, in addition to those previously done at home, then I was able to spend Easter at home, to return to the hospital on Tuesday-
In the meantime, the results of the tests had arrived which, alas, confirmed that I had to have yet another operation.
Fortunately, everything went well and I’m already home-

I would like to thank, among others, all the staff of the 1st floor of Mater Dei, the surgical team of Prof. Carlesimo and all the doctors who followed me (including Alba!)
We hope not to see each other again at the Mater Dei but only in the pool !!!!

Pubblicato in: A casa con cate, A casa con Caterina, cibo, cronaca, natale, natale foto, novita', paesaggi, roma, tradizioni, visite

Auguri di buon natale

Il blog “il Mondo di Cate”auguri a tutti voi,e alle vostre famiglie un buon natale -vi mando anche un piccolo regalo,il nostro calendario-

the blog “Il mondo di Cate wishes you and your family a merry Christmas calendario

https://www.dropbox.com/s/5d25qa8b7crjvkm/calendario.pdf?dl=0

Pubblicato in: A casa con cate, articoli ospiti, novita', Poesie, ricette ospiti, vacanze

-Articoli ospiti-a cura Di Rosalba-poesie messaggi positivi –

ask your loyal followers to submit a favourite poem of hope or inspiration. A nice compilation may be just what we all need during these challenging times.I would like to submit the following:

inserire una poesia positiva, o una frase positiva per fare meno triste questo periodo -io ho scelto questa

Quando le cose vanno male, come a volte capita,
Quando la strada che percorri sembra sempre in salita,
Quando i fondi sono bassi e i debiti sono alti,
E tu vorresti sorridere ma riesci appena a sospirare
Quando non riesci a mantenere cura di te stesso,
Riposati se devi, ma non mollare.

La vita è curiosa, piena di colpi di scena,
Come ognuno di noi certe volte impara,
Me la traiettoria si può correggere,
Con coraggio, costanza e perseveranza
Non ti scoraggiare nei momenti difficili,
Otterrai successo se continui a lottare.

Spesso il successo è più vicino
Di quello che appare ad un individuo,
Bisogna continuare a combattere
Fino a quando si raggiunge il risultato finale

Successo è l’opposto di fallimento
Il colore argenteo della nuvola del dubbio,
E tu non puoi mai sapere quanto vicino sei,
Può essere vicino quando sembra lontano,
Quindi continua a lottare quando sei colpito
Quando le cose sembrano al punto peggiore, non devi mollare.

Pubblicato in: A casa con cate, A casa con Caterina, amici, animali, autunno, compagna, cronaca, curiosità, italia, novita', regolamento, tradizioni, vacanze

Il “nostro Jude”

Come ben sappiamo,Jude è il nipote canadese-Lo abbiamo già notato in varie sue opere ,e’molto noto in Canada-come artista di teatro e canto-

come Ben sappiamo a causa del coronavirus, non si possono svolgere le normali attività-

In Canada e in altri paesi del nord, il giorno 11novembre è festa(giorno della memoria o giorno dell’armistizio)e si ricordano le persone defunte nella prima guerra mondiale.Nella scuola di Jude ,svolgono sempre cerimonie,questa festa è da sempre molto sentita,ma quest’anno come ben sappiamo hanno trovato un altro modo per celebrare l’evento, in questa occasione in modo virtuale -Jude ha cantato in una piazza ed è stato intervistato dalla radio e televisione locale,e vi mostro la canzone.(Jude si trova nel minuto 3)Speriamo prima o dopo l’onore di poterlo ascoltare anche in Italia

Jude is our Canadian nephew-As you know,he is a all round artist-
in Canada and in other northern countries,the 11of November is a holiday, armistice day in which commemorates the people who sadly passed away in the first world wor-

In Jude school it’s a very felt festivity-As you know with coronavirus it couldn’t be held in person,but this year virtually-Jude sung this song,and was interviewed by the local radio and news

Pubblicato in: A casa con Caterina, articoli ospiti, autunno, cronaca, cultura, curiosità, estate, foto, hobby, italia, natura, novita', paesaggi, tradizioni, turismo, visite

Articolo ospite a cura di Rosalba-gita al giardino botanico

Dopo mesi ristretti con le nostre attivita’ a causa del COVID, abbiamo approfitatto del bel tempo per visitare i Giardini Botanici Reali situati nella citta di Hamilton, Ontario. Con piu di 250 acri di giardini coltivati e 27 km di sentieri questo posto e’ pieno di vedute pittoresche per tutta la stagione estiva. Io ed Olivia siamo state fortunate di visitare questo posto durante questo periodo dell’anno al centro della fioritura di peonie, allium, iris e rose.
Abbiamo fatto molte foto di questi prati di fiori che ci fa piacere condividere con voi.
Quale foto e la vostra preferita?

After months of being restricted with our outings due to COVID, we took advantage of the beautiful weather and visited the Royal Botanical Gardens located in Hamilton, Ontario.
With over 250 acres of cultivated gardens and 27km of trails, the RBG is full of picture-perfect views all season long.
Olivia and I were fortunate enough to be there at a time when the alliums, peonies, roses, and irises were in full bloom. We enjoyed taking photos of the various blooms and now we would like to share them with all of you. Which is your favourite?

Pubblicato in: A casa con cate, A casa con Caterina, articoli ospiti, hobby, io ho un sogno, ricette ospiti

Ricetta ospite-a cura di Rosalba-chocolate cookies

Mescolare la farina insieme allo zucchero e al lievito.
Aggiungere un uovo e il burro intiepidito ed un pizzico di sale ed iniziare a lavorare il composto.Il composto diventerà sbricioloso, ma continuando a lavorarlo inizierà a prendere la consistenza di una frolla.Tritare grossolanamente il cioccolato e le mandorle e aggiungerle al compostoLavorare l’impasto dei cookies velocemente cercando di distribuire il cioccolato uniformemente.Con il composto creare tante palline che andrete a mettere ,distanziate le une dalle altre, su una placca da forno rivestita di carta forno.Fate riposare i cookies in frigo per mezzora prima di infornarli a 180°.Cuocere i cookies per 10 minuti circa (non lasciateli di più nel forno.. se vi sembrano mordidi, è normale, raffreddandosi prenderanno consistenza).Lasciate raffreddare  i Chocalate chips cookies 15 minuti prima di toglierli dalla placca da forno e servirli

Pubblicato in: A casa con cate, A casa con Caterina, amici, cronaca, curiosità, hobby, novita', tradizioni, vacanze

Hey Jude

Oggi voglio presentare agli amici del  MONDO un artista dai molti talenti che a soli 14 anni é già famoso in Canada e che, sono sicura, sarà presto una star internazionale.
Sto parlando di mio cugino JUDE ZAPPALA! 
Prima del Corona virus è già stato protagonista di molti musicals (vi faccio vedere qualche foto della sua interpretazione della “FEBBRE DEL SABATO SERA“.
In questi giorni di Coronavirus Jude ha composto un bel video, da grande professionista multiforme. Può sembrare una “normale interpretazione di una canzone, ma, da quello che ho capito, Jude ha prima registrato individualmente:
– il suono della batteria,
–  il suono del sassofono,
–  il suono della chitarra,
–  la sua voce 
– il video di sua mamma, Kathy, che balla
– il suo video
E poi ha mixato il tutto, con questo risultato!

Today I want to introduce to the friends of the WORLD an artist with many talents who at the age of 14 is already famous in Canada and who, I’m sure, will soon be an international star.
I’m talking about my cousin JUDE ZAPPALA!
Before the Coronavirus he had already been in many musicals (I will show you some photos of his interpretation of  ” SATURDAY NIGHTFEVER”.
In these days of Coronavirus Jude has composed a nice, very professional video where he  shows many of his talents:  It may sound like a “normal interpretation of a song, but from what I understand, Jude:
first recorded separately:
  – the sound of the drums,
– the sound of the saxophone,
– the sound of the guitar,
–  His voice
– the video of his dancing mother
– his video
And then he mixed everything, with this result!