Pubblicato in: A casa con cate, A casa con Caterina, amici, compagnia, cronaca, curiosità, estate, foto, ginevra, hobby, italia, luisa, natura, novita', paesaggi, ristoranti, tradizioni, tradizioni estate amici compagnia, turismo, vacanze, valentina, varie estate, visite, visite

Si riapre!!!

Finally, for some time now, the Zappalà house has reopened its doors, and we have started to see people – Suzy has come, of whom I unfortunately do not have a photo, Elena, so we finally got to meet Alessandro Giulia with Sabina, and last weekend we were visited by Tony with Marcello – (obviously with due caution) who will be next?! Follow us and you will find out!

Pubblicato in: autunno, cibo, compagnia, cronaca, cronaca, curiosità, estate, foto, hobby, natale foto, negozi shopping, novita', paesaggi, ristoranti, roma, tempo meteo, tradizioni, tradizioni, vacanze, varie, visite

Saldi saldi saldi

Come ben sapete, Gennaio è caratterizzato dai saldi.Ogni volta che usciamo, teniamo sempre gli occhi aperti, nel caso che riusciamo a prendere qualcosa che ci piace, o che è un affare o utile.
Fin’ora ho comprato: un pigiama, una maglia(molto adatta a me!!)dei beads per il bracciale.Gennaio ancora non è finito, e c’è ancora tempo per qualche altro acquisto!!

Voi fate shopping?! Ho fate acquisti in altri periodi dell’anno?! Cosa hai comprato

With January, the sales have arrived,and as you know, when ever we go out, we like to look for the “bonne affaires” and like to take advantage of the sales.
For now I have bought:a pigiama a jumper (had to buy it!!)some beads for the bracelet.January hasn’t yet finished still got time to buy something!!

What about you?! Do you await for the sales or do you prefer doing shopping in other times of the year?! What did you buy!?

Pubblicato in: amici, articoli ospiti, autunno, compagnia, cronaca, cronaca, cultura, estate, foto, inverno, italia, natura, paesaggi, tradizioni, tradizioni, turismo, vacanze, visite

Le cinque terre anzi sette..-articolo ospite a cura di Gaya-

Le Cinque Terre… Anzi, sette!!!
Lo sapevate che le cosiddette Cinque Terre sono in realtà sette? No?! Beh, nemmeno io!!! Il fatto è che per Pasqua avevamo previsto di andare in queste colorate località della Liguria, ma poiché Andrea ha la frenesia di dover fare quante più cose possibili durante le vacanze, in pochissimi giorni siamo anche stati a Mantova e Lucca, come saprete bene città assai lontane dalle Cinque Terre! Inoltre tutto questo sotto una costante pioggia battente che ha fatto persino esondare dei fiumi… Decisamente una vacanza poco riposante, ma devo ammettere che, non appena usciva un po’ di Sole, questi posti erano davvero belli…
The”Cinque Terre”The…Five lands..rather seven…!!
Did you know that the Five Lands,where infact seven?! No I didn’t either.
The fact was that for Easter we visited the “ cinque terre” located in the Liguria region,but Andrea has extended the trip to Mantova and Lucca cities (located in Tuscany)that are quite further from the cinque terre, and also in very few days.
Has you know with pouring rain, which also had flooded some rivers.
A not so relaxing holiday,but it was worth it’s when the sun came out, the location s where beautiful!!!

Pubblicato in: amici, animali, autunno, cani, cene, cibo, compagna, compagnia, cronaca, cronaca, cultura, curiosità, foto, ginevra, inverno, italia, luisa, natale, natale foto, natura, novita', paesaggi, ristoranti, tradizioni, tradizioni, turismo, vacanze, valentina, visite

Buon 2019

Venerdi 29,siamo tornati dalla nostra vacanza  tradizionale di Madonna di Campiglio.Anche quest’anno ci sono venuti a Trovare Tony e Famiglia,e abbiamo potuto rivedere anche Bruno e Mitzy,Ed è stata una bella rimpatriata! mancavamo da quattro anni…

Il tempo è stato bello,io sono potuta uscìre quasi sempre ed è stato carino ritrovare tutti..

peccato pero’ che la fine della vacanza è stato rovinato dal virus intestinale,che ha preso tutti,tranne Mamma e Valentina le uniche che si sono salvati! Ora tutto a posto!

Il Mondo di Cate coglie in oltre l’occasione, per augurarvi a tutti voi un ottimo 2019e anche alle vostre famiglie.Grazie di continuare a seguire il blog

On friday the29th we came back from our usual holiday in the mountains,at Madonna di Campiglio.Of course ,Tony and family,joined us, and we managed tip get together also with Bruno and Mitzy&Bruno which was very nice.We haven’t been there for about four years.The weather has been good, and I managed top get out every day.Unfortunately the last days where ruined by a stomach bug,every body got it except mum and valentina.Now every one is fine

 

The blog” Il Mondo di Cate” want to wish you a very happy new 2019!! And your families Thank you for following

Pubblicato in: compagnia, cronaca, cronaca, cultura, curiosità, estate, foto, italia, natura, paesaggi, roma, tradizioni, tradizioni, turismo, vacanze, varie, varie estate, varie foto, visite

Guardando il cielo

Stamattina, mentre nuotavo in piscina  a dorso, come sempre, mi è capitato di rivedere uno strano fenomeno ottico, simile a quello che avevo raccontato l’anno scorso, (vi ricordate?!?) , cioè   un arcobaleno  che girava intorno al sole-
Allora,ho chiamato i miei e ho fatto fare a papà delle foto. Dopo che sono uscita dalla piscina, ho fatto una ricerca, e ho visto che questo fenomeno si chiama “alone o aureola”.
L’aureola si forma quando in atmosfera ci sono cristalli di ghiaccio in nubi alte e sottili, come i cirrostrati. La luce che incontra i cristalli di ghiaccio viene in parte riflessa, generando un alone biancastro opaco e in parte rifratta-Gli aloni sono per la maggior parte causati da cristalli di ghiaccio nei freddi cirri ad altitudini di 5–10 km nella parte superiore della troposfera. La luce viene riflessa e rifratta dai cristalli di ghiaccio e potrebbe dividersi nei colori di base a causa della dispersione ottica, similmente agli arcobaleni. Vari tipi di alone sono dovuti alla forma particolare e all’orientamento dei cristalli di ghiaccio costituenti  la nube.
Quello dell’alone è un fenomeno simile all’arcobaleno eccetto per il fatto che viene formato dalla rifrazione della luce solare attraverso i cristalli di ghiaccio sospesi nelle nuvole al posto delle gocce di pioggia
Fenomeni atmosferici come gli aloni sono stati usati come metodi empirici di previsione meteorologica prima che fosse sviluppata la meteorologia; generalmente, essendo collegati ai cirri, indicano l’arrivo di un fronte caldo

Ogni tanto, vale la pena osservare il cielo!!😀😅

This morning, while  swimming backstroke I saw a strange optical phenomenon, similar to the one I saw last year, you remember?!? It was a sort of rainbow, this time around the sun-Then, I called my parents and I had dad take some photos. After I came out of the pool, I googled it, and this phenomenon is called “halo”
The halo is formed when in the atmosphere there are ice crystals in high and thin clouds, such as cirrostratus. The light that meets the ice crystals is partly reflected, generating an opaque whitish halo (see the diagram in the last image), and partly refracted-The halos are mostly caused by ice crystals in the cold cirrus clouds at altitudes of 5-10 km at the top of the troposphere. The light is reflected and refracted by the ice crystals and could be divided into the basic colors due to the optical dispersion, similarly to the rainbow. The various types of halo are due to the particular shape and orientation of the ice crystals constituting cloud.
The halo is a phenomenon similar to the rainbow except for the fact that it is formed by the refraction of sunlight through the ice crystals suspended in the clouds instead of rain drops.
Phenomena such as halos were used as empirical meteorological forecasting methods before meteorology was developed; generally, being connected to the cirrus clouds, they indicate the arrival of a warm front
It is worth while looking up into the sky sometimes!!!

 

 

Pubblicato in: amici, autunno, cani, cene, cibo, compagna, compagnia, cronaca, cronaca, cultura, cultura, curiosità, estate, foto, ginevra, hobby, inverno, italia, meteo, natura, paesaggi, ristoranti, roma, tempo meteo, tradizioni, tradizioni, tradizioni estate amici compagnia, turismo, vacanze, varie, visite

Siamo a Bruxelles

Siamo rientrati a Bruxelles in Belgio.

Come ben sapete, siamo partiti venerdì; abbiamo suddiviso il viaggio in più tappe- Il primo giorno siamo arrivati a Ivrea Piemonte. Il tempo è stato buono con un po’ di traffico. La sera abbiamo fatto qualche passeggiata con Casper, e cenato.
L’indomani mattina siamo partiti alla volta di Ginevra- abbiamo attraversato il Tunnel del monte Bianco, poi la Francia, e la Svizzera.

Visto che le previsioni del tempo erano buone, e Tony e famiglia erano già in montagna per i fatti loro, ci hanno chiesto di passare a visitare la loro nuova casa di montagna e così abbiamo fatto!! Lo chalet si trova in Francia nel paese St. Gervais les Bains.
Hanno un bellissimo panorama, come potete ammirare dalle foto ed anche un bel chalet; purtroppo, però, non e’ adatto alle mie esigenze; infatti sia per entrare, dove ci sono due tre scale, e all’ interno le camere da letto sono sopra, e ogni stanza ha almeno una due scalini. Anche il giardino non è piatto. Comunque è stato interessante..

Lo chalet si trova fuori del paese, proprio davanti agli impianti di risalita. Il paese, St. Gervais le Bain) non è piccolo come pensavamo , difatti abbastanza grande!!
Oramai si era fatta ora di pranzo, e abbiamo deciso di mangiare nel paese, prima di arrivare a Ginevra.
Dato che il tempo era buono (piu’ di 20gradi in montagna) ne abbiamo approfittato, per mangiare fuori e a goderci un po’ di sole. (sapevano che il meteo stava per cambiare)
Dopo siamo rientrati tutti a Ginevra
Sabato a Ginevra, le previsioni erano brutte, ma per fortuna non è stato così, almeno il sabato è stato buono, e siamo stati abbastanza fuori .
Domenica il tempo era più brutto, e siamo rimasti in casa. Come sempre, siamo stati in compagnia di Tony & Olivia e dei tre bimbi; Valentina oramai quasi signorina, la simpatica birbante Luisa e Marcello, il quale sta diventando sempre più grande, sta spesso in piedi e non vede l’ora di camminare!!

E lunedì mattina, è giunta l’ora di tornare a Bruxelles in Belgio. Il tempo è stato abbastanza variabile, nuvoloso, sole, pioggia, non troppo traffico, se non verso la fine, perché una via principale di Bruxelles è stata chiusa per lavori, e abbiamo dovuto fare varie deviazioni.Ma siamo arrivati a casa tutto bene, senza troppo ritardo, e anche avendo fatto spesa per strada!!
Abbiamo trovato la casa tutta o quasi in ordine, avendola lasciata chiusa da circa sei mesi.
Il tempo è abbastanza mite, ma c’è la solita umidità e pioggerella; speriamo migliori!!

Stiamo pian piano, riprendendo la nostra normale routine belga. Abbiamo ripreso a pieno ritmo a nuotare (sin da martedì) e presto riprenderemo ” le uscite delle donne” ,i vari pranzi fuori,e ovviamente le passeggiate con Casper! ci sentiremo presto.teneteci d’occhio, per vedere le nostre avventure!!

We are back in Brussels, in Belgium.
As you know, we left Rome on Friday. We divided the trip in three stages; The first day we arrived at Ivrea in Piedmont.

The next day, we crossed the italian border, trough the Mont Blanc tunnel, and arrived in France.
Since the weather forecast was good, Tony and family invited us, to visit, on the way to Geneva, their new chalet in the mountains, in France in the village” St Gervais les Bains” so we went

The Chalet offers a very nice view of the Mont Blanc and surrounding, as you can see from the various photos so it’s the chalet.

Unfortunately though, the chalet is not suitable to my needs;nInfact to go in, there are a couple of steps, then in every room you enter, there is a flight of steps and the rooms are up. Even the garden is not flat!!the visit was nice though!

The chalet isn’t located in the village, but up, just close to the sky slopes. St Gervais les Bains isn’t the small village we thought it would be, Infact it is quite large!!!

By the time we finished the tour, was lunch time, so we decided to stop in a restaurant in the village. To make the most of the good weather (20degrees in the mountains) we decided to eat outside and enjoy the outdoors.( we knew the forecast was going to change)

In Geneva, the weather forecast was not good; but Saturday it remained quite mild, so we could go out for walks and shopping.
On Sunday it was less nice, so we were in most of the day, ( except walks with Casper) with the company of Valentina who is growing up fast, mischievous smart Louise and little Marcel who is fast growing up, and wants to walk as soon as possible! And Tony and Olivia of course!
On Monday we finally arrived in Brussels.The weather is quite variable, sunny with clouds, sometimes rain.The journey went fine except at the end, in Brussels, where we found quite a few traffic jams, due to one of the major routes in Bruxelles closet down for works.However we arrived home quite early, having even done some shopping!
We found the house in order, and you wouldn’t think it was closed for about 6 months.

We are now in our normal Belgian routine; we already started swimming the following day, walks with Casper etc.

Stay tuned on the blog,for more of our adventures!!

Pubblicato in: amici, animali, autunno, cani, cene, cibo, compagna, compagnia, contatti, cronaca, cronaca, cultura, estate, film, foto, inverno, italia, natura, paesaggi, ristoranti, roma, tradizioni, tradizioni, tradizioni estate amici compagnia, turismo, vacanze, varie, visite

la rimpatriata


Ieri sera, a un anno di distanza, si è svolta la terza edizione della rimpatriata, nel nostro solito ristorante, ” La fattoria di Clotilde “.
Eravamo Io , Gaia Giulia, e a piccola Sabina e Elena.
Sfortunatamente, Caterina questa volta, non ci ha potuto raggiungere.E’stata ugualmente una bella serata,mangiando pizza, chiacchierando del più e del meno,aggiornandoci sulle ultime novità e gossip.
E’ stata davvero una ottima serata, nonostante i ritardi dell’inizio, ma poi molto ben impiegato il tempo a disposizione, e sicuramente ne è valsa la pena!!! Da rifare certamente l’anno prossimo, oramai è un appuntamento, che non deve mancare all’estate !!
Ci vediamo presto !!

Yesterday, a year later, it has taken place, the third edition, of the reunion, in our preferred local restaurant, ” La Fattoria di Clotilde “. We were: Gaia, Elena, Giulia, little Sabina and I.
Unfortunately Caterina, this time,as not been able to join us.It has been though a very enjoyable evening, chatting eating pizza,updating us on the latest news and gossiping-
It has really been a nice evening,even though we had delays starting, we used very well the time left, and it was totally worth it!! To be repeated next year, for sure!!The reunion, as become, one very important event of the summer, that cannot be missed !!
See you soon

Pubblicato in: amici, animali, autunno, cani, cinema, compagnia, cronaca, cronaca, cultura, estate, foto, hobby, italia, natura, paesaggi, roma, tradizioni, tradizioni, tradizioni estate amici compagnia, turismo, varie vacanze, varieottobre, visite

Serate in compagnia

La settimana scorsa è stata molto ricca di visite- Lunedì è venuta Elena in piscina, e abbiamo trascorso un bel pomeriggio chiacchierando e nuotando. Martedì poi sono stata a cena fuori con Caterina, con anche la simpatica presenza dei suoi figli Antonio e Rachele.
Venerdì, infine, sono andata a cena a casa di Elena,(si è trasferita da poco in una nuova casa e ancora non c’ero stata); abbiamo passato una ottima serata chiacchierando e mangiando-C’erano vari amici, tra cui Gabriele (di cui vi ho parlato l’anno scorso), Erminio, e altri amici di Elena, anche loro bloggers di cinema- È stata una serata molto simpatica, assolutamente da rifare!!
Ieri sono dovuta andare dal dentista (pulizia generale) e c’era il fratello di Elena che fa’ il dentista e che lavora nello studio dove vado io-
Durante la settimana prossima, credo, ci saranno altre visite, quindi vi terrò aggiornati!!!i

Da quando settembre è iniziato, il tempo si è rinfrescato parecchio e ha piovuto, ma speriamo che per il momento, si possa ancora godere di belle giornate, sfruttare la piscina finché si può e vedere gli amici!

 

Last week was a very busy one, full of friends and dinners out.
On Monday Elena came for a swim and a chat, and we had a pleasant afternoon. On Tuesday I went out to our usual restaurant, with my friend Caterina: she came with her kids Rachele and Antonio, and we had a nice evening.
On Friday I was invited to Elena’s house for dinner, (she had moved house recently, and I had never been before).There were various friends, among whom Gabriele (I spoke about him last year), Erminio, and other friends that,like Elena, are cinema bloggers. It was an enjoyable evening, certainly to be repeated !
Yesterday I had to go to the dentist (general dental cleaning), and It happens that Elena’s brother, works as a dentist in the studio where I go, so he did my treatment and we took a photo.
Since September started, the weather has changed quite a bit, we had a couple of thunderstorms, and the temperatures dropped. However we are still enjoying the pool,the water is still nice hopefully we can take advantage of the pool for many other days yet, and enjoying seeing friends.

Pubblicato in: amici, animali, cani, cene, cibo, compagnia, cronaca, cultura, cultura, curiosità, estate, foto, italia, natura, paesaggi, ristoranti, roma, tradizioni, tradizioni, tradizioni estate amici compagnia, turismo, vacanze, varie, varie estate, visite

Siamo in estate,siamo tornati!!!

Come ben sapete, da un mese a questa parte circa, siamo a Roma. Ho già avuto le prime visite, tra cui Gaya e Elena, mio zio Andrea (corrispondentedinepi), e mia zia Gisa.
Da giovedì siamo nella piacevole compagnia di mia zia Nella, la quale resterà con noi fino a sabato-
Io sono in piena stagione di nuoto e, a breve, ci saranno altre visite e inizieranno le cene; quindi tenete d’occhio il blog!!

As you know, we have been here in Rome for more than a month. I already had the first visits of Gaya and Elena, my uncle Andrea (Corrispondentedinepi) and his wife Gisa.
Since Thursday, we are in the pleasant company of my aunt Nella, who will stay with us until Saturday.
I’m in the middle of my swimming season and, shortly, there will be other visits and the evening out will begin, so stay tuned!!!

Pubblicato in: animali, cani, cibo, compagnia, cronaca, cronaca, cultura, estate, foto, inghilterra, italia, meteo, negozi shopping, paesaggi, ristoranti, tempo meteo, tradizioni, turismo, vacanze, visite

Vacanza Inglese 2017

Questo slideshow richiede JavaScript.

Siamo appena tornati dal nostro viaggio inglese. E’stata una vacanza breve, ma molto intensa, con varie cose da fare e visitare.
Purtroppo quest’anno il tempo non è stato dalla nostra parte; infatti è stato freddo e grigio e l’ultimo giorno era previsto ancora peggio, ed infatti, anche per questo motivo, siamo tornati prima del previsto-
Casper è venuto con noi. Nonostante l’Inghilterra sia una nazione dove gli animali sono amati, e che finalmente ha semplificato le norme per farli entrare in Inghilterra, siamo rimasti delusi che nei luoghi pubblici (inclusi centri commerciali ed Outlet all ‘aperto, vari negozi, alberghi e ristoranti) non si sono ancora adeguati e quindi non fanno entrare neppure i cani piccoli in braccio. in Questo Belgio, Francia e Italia sono meglio!!!
Con Casper nella maggioranza dei casi lo hanno fatto entrare in braccio e come mio accompagnatore, anche se per alcuni negozi ha dovuto aspettare fuori con papà-La gente in giro era simpatica e spesso si fermavano a salutarlo e accarezzarlo.
Siamo stati nella cittadina di Ashford dove abbiamo alloggiato e Canterbury. Abbiamo fatto spese, mangiato è fatto vari giri; il tempo non ci ha permesso di fare molti giri turistici-
Da noi a Ashford ci vogliono circa 250 chilometri, quindi non è distante e quattro giorni sono stati sufficienti per quello che volevamo fare!!
Casper alla fine era contento di rientrare a casa! Non è abituato a essere portato sempre in giro è abituato alla sua routine ed a una vita calma! Alla fine era davvero distrutto!!!!

We just came back from England. it Was a brief but enjoyable holiday, even though this year the weather wasn’t very nice so we decided to come back a day earlier.
This year we Took Casper. Even though England is a nation where people love animals (now you can easily take them through the Eurotunnel), many public places, including open outlets, malls, shops, restaurants and hotels, do not accept pets, not even small dogs like Casper!!
In this Belgium, France and even Italy are better!
With Casper in most cases they let us in, because he was with me, but in the outlet they didn’t want us. In the towns and shops he was mostly carried in mum’s or dad’s arms. Normal people were nice to him: they came to say hi and stroke him-
We stayed in the town of Ashford where we had the hotel and went to Canterbury. The weather wasn’t nice enough to do anything else-
The journey toEngland isn’t very far for us, around 250 Km, so it’s quite easy to go. Even only 4days was well worth it!
Casper isn’t used to coming always with us, and was quite happy to be back home: hé was quite Tired!
Is Canada pet friendly?!

Pubblicato in: amici, articoli ospiti, cibo, compagnia, cronaca, cronaca, cultura, curiosità, estate, foto, italia, natura, novita', paesaggi, ristoranti, tradizioni, tradizioni estate amici compagnia, turismo, vacanze, varie, visite

Articoli ospiti-Padova

 

Poiché Andrea una volta al mese tiene un corso per superare la paura volare all’aeroporto di Mestre, questa volta ho approfittato anch’io per andare insieme a lui un week-end nella vicina e bella Padova… Una città a misura d’uomo, pulita e giovane, con tante cose da vedere e… da gustare!
Abbiamo assaggiato i “bìgoi”, la pasta tradizionale, in uno street-food sotto i portici, poi potete vedermi in una foto davanti le colonne dello storico Caffè Pedrocchi, e ancora il vassoietto di mignon che abbiamo preso alla pasticceria Cavour…
In un’altra foto mi vedete in Piazzetta delle Erbe davanti lo splendido Palazzo della Ragione (che ospita il salone più grande del Mondo, tutto affrescato da artisti del tardo Medioevo) e dove la sera abbiamo preso il famoso Spritz, e in un’altra con Andrea al Prato della Valle, la piazza più grande del Mondo dopo la Piazza Rossa di Mosca, incredibile col suo fossato che la circonda, con ponti e palazzi sull’acqua proprio come quelli di Venezia!
Non è mancata una visita al giardino botanico, pieno di tulipani e magnolie in fiore, e naturalmente al santuario di s. Antonio: è stata un’esperienza molto toccante e spirituale, e posso dirvi che, nell’avvicinarsi alla tomba del Santo insieme ai pellegrini, si percepiva una forza magnetica particolare e che mi ha colpita molto…
Consiglio a tutti una visita in questa città piena d’arte e spiritualità e dove la gente è allegra e disponibile!
Andrea once a month has a course at the airport of Mestreof course of fear to fly,thins time I went with him,and took the advantage to go and visit the nearby beautiful city of Padova.A small elegant city human scale,with many things To di and visit-
We ate the local famous pasta “Bigoi”in one of the local stress food under- the arcade .we went also to the famous “caffe petrocchi “and a local pastry shop where we ate some mignons!we also visited the “piazzetta delle erbe”where is located the palazzo della ragione (a museum of beautiful frescoes of the medieval period,.An evening we had the famous spritz. In another photo with Andeea you can see “prato della valle”one of the l’arresto streets after Moscow.we also cvisired the botanical gardens and the sanctuary santAntonio,it has been a very interesting and touching experience .
I can definitely advice you to visit Padoa,a city full of art,spirituality and the people are very friendly !